Stile di vita Antiage

STILE DI VITA ANTIAGE

Numerosi studi ormai confermano che l’alimentazione influisce direttamente sulla nostra salute e le aspettative

di vita. In particolare, è provato che certe sostanze contenute in alcuni cibi hanno la capacità di proteggere l’organismo

dall’insorgenza delle malattie favo- rendo le proprietà autoriparatrici delle cellule. In questi casi, si parla di proprietà

antinfiammatorie, spesso così potenti da ridurre il rischio anche di patologie degenerative quali il morbo di Alzheimer.

La scienza, infatti, ha ampiamente dimostrato che le cellule del cervello, così come quelle di qualsiasi altro organo

inclusa la pelle, se alimentate nel modo giusto, possono mantenersi giovani e sane. Mente e corpo, insomma, racchiudono

in sé le risorse necessarie a rigenerarsi e per trasformare questo potenziale in una realtà concreta hanno solo bisogno

del carburante adatto, ovvero di un’alimentazione ricca di nutrienti antiossidanti, capaci di contrastare gli stati infiammatori

dell’organismo. Siamo quello che mangiamo: non è solo un modo di dire, ma una verità fondata su solide basi scientifiche

e questo vale anche e soprattutto per la pelle. Più ci nutriamo nel modo giusto, assicurando all’organismo i nutrienti più

benefici e attivi, più l’epidermide si manterrà a lungo bella, liscia, morbida e giovane.

 

Ecco i preziosi consigli per seguire un perfetto stile di vita antiage!

-Seguite un’alimentazione antinfiammatoria a base di cibi a basso e medio IG (verdura, pesce, cereali integrali) ed evitate

quelli ricchi di zuccheri e di amidi (ad alto IG).

-Puntate sugli alimenti che vi aiutano a controllare la fame, come quelli più ricchi di proteine e a basso IG (per esempio,

pesce azzurro con verdure di stagione).

-Aiutate l’insulina a stabilizzarsi assicurandovi grazie all’alimentazione acido linoleico

coniugato (CLA); lo trovate in carne animale, latticini, olio di girasole; anche mele, cannella e fagioli regolano l’insulina.

-Date la preferenza agli acidi grassi mono e polinsaturi (olio extravergine d’oliva, pesce azzurro): favoriscono il giusto metabolismo

dei lipidi.

-Iniziate ogni pasto e ogni spuntino con una porzione di proteine nobili (carne bianca, pesce).

-Evitate di mangiare a fine pasto frutta fresca a elevato IG (ciliegie, uva, cachi, banane e fichi hanno tra i 15,5 g e i 20 g di glucidi

per 100 g di frutto).

-Assumete integratori alimentari mirati, scelti con il consiglio del medico.Fate attività fisica in modo regolare, almeno tre volte la settimana.

-Dormite a sufficienza: le cellule si riparano mentre dormite.

-Sottoponetevi periodicamente al controllo della glicemia e dei livelli di insulina tramite prelievo sanguigno di routine.

 

 

Se ti è piaciuto questo articolo iscriviti alla newsletter e riceverai i 3 video in cui ti svelerò i segreti per avere una pelle

del viso perfetta.

 

Ester,

la tua Consulente di Bellezza

Tel. 091/942390

 

10 Visite
Questo elemento è stato inserito in Viso. Aggiungilo ai segnalibri.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *