Per non ingrassare fai ordine nel piatto

PER NON INGRASSARE FAI ORDINE NEL PIATTO


NON SALTARE MAI LA COLAZIONE

La colazione è un momento importantissimo per il metabolismo. Saltarla significa sconvolgerlo e scatenare una specie

di fame latente che si traduce nella voglia di mangiucchiare per tutta la mattinata. Yogurt (o altre proteine), cereali, un

frutto e una generosa fonte di liquidi devono diventare la base del tuo primo pasto quotidiano, da consumare con calma,

possibilmente ogni giorno alla stessa ora e una mezz’ora circa dopo il risveglio.

CINQUE PASTI SANI OGNI GIORNO


Per tenere attivo il metabolismo, si dovrebbero fare, durante il giorno, 5-6 piccoli pasti leggeri (tra colazione, pranzo, cena

e 2-3 spuntini) scegliendo i cibi più energici e meno pesanti per la linea. Questo ti aiuterà a non appesantire l’apparato

digerente, che col passare degli anni, tende a funzionare più lentamente. Frammentare i pasti, poi, ci dà una dose costante

di energia: il cervello non va in carenza e non innesca il senso di fame; con il risultato che, per tutto il giorno, ci sentiamo

vitali e attivi, non abbiamo appetito al di fuori dei momenti previsti ( colazione, spuntini, pranzo e cena) e non arriviamo

all’ora dei pasti con un appetito esagerato.

ORTAGGI DI TUTTI I COLORI

La vaschetta del frigorifero dovrebbe contenere tutti i colori della frutta e della verdura di stagione, ricca di sostanze nutritive,

Sali minerali e vitamine preziosi per la salute. Sperimenta anche sapori nuovi, frutti esotici, dal gusto inaspettato e originale,

come per esempio papaia e mangostano, oppure verdure che di solito non compri e non mangi mai.

MANTIENI COSTANTE L’IDRATAZIONE

Otto bicchieri di acqua (o tisane e centrifugati naturali) al giorno sono un aiuto essenziale per perdere peso. Una buona

quantità di liquidi, infatti, è necessaria per favorire l’eliminazione delle scorie e a sostenere l’attività del metabolismo. Tieni

sempre con te una bottiglietta d’acqua o di tisane dimagranti e ricordati di berne un bicchiere prima di ogni pasto: così mangi

meno e ti idrati.

SE SEI STANCO, NIENTE DOLCI

Se ti senti affaticato e hai la testa “pesante”, ma la giornata è ancora lunga, abolisci gli alimenti dolci e grassi: opta per una

spremuta fresca o per un centrifugato di verdure, da acquistare appena fatto o da preparare a casa e consumare al momento

(puoi anche prepararli al mattino, versarli in un barattolo ben chiuso e portarli con te, anche se gusto e proprietà benefiche in

questo modo si alterano leggermente). In formato spremuta o centrifuga, la frutta perde parte delle sue fibre, con il risultato

che gli zuccheri naturali e i principi attivi sono immediatamente disponibili per il nostro organismo. Ecco perché, dopo solo

qualche sorsata, ci sentiamo immediatamente più pieni di vitalità e di sprint, e spesso anche i piccoli malesseri (fiacchezza,

mal di testa, torpore) spariscono in un lampo. Anche un frutto, da portare sempre in borsetta, è un’ottima risorsa contro gli

attacchi di fame. 

 

Se questo articolo ti è stato utile iscriviti alla mia newsletter e riceverai i 3 video in cui ti svelo i segreti per rimetterti in forma
e mantenerti in salute

Ester,
la tua Consulente di Bellezza

tel. 091-942390

10 Visite

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *