Dimagrisci a ogni età con la strategia giusta, anche in menopausa

DIMAGRISCI A OGNI ETA’ CON LA STRATEGIA GIUSTA, ANCHE IN MENOPAUSA


Ogni anno che passa, mantenere il peso forma sembra diventare una sfida sempre più difficile da affrontare. Ma è proprio vero

che, dopo una certa età, dimagrire è così difficile? No, se si adotta la strategia giusta. A partire dai 40 anni, l’organismo, specialmente

quello delle donne, va incontro a un cambiamento progressivo che modifica profondamente i suoi assetti ormonali e metabolici, la

digestione e varie funzioni fisiologiche. Alcune persone vivono male questi cambiamenti, come una sorta di “tradimento” da parte del

proprio corpo; in realtà è un’evoluzione naturale; se la accettiamo e ne teniamo conto possiamo mantenerci sempre vitali, in salute e

anche in linea. Il corpo si evolve e cambia, ma questo non significa automaticamente che sia inevitabile ingrassare. L’organismo col

passare degli anni trova nuovi ritmi: il segreto per dimagrire, e restare pieni di energia, è imparare ad adattarci a essi e sfruttarli a nostro

vantaggio. Passati i 40 anni, il nostro corpo ha esigenze più mature, non si accontenta più del “cibo spazzatura” con cui magari lo abbiamo

nutrito negli anni della giovinezza; ci mette in condizione di apprezzare piaceri più sottili, e di essere più consapevoli di ciò che ci fa davvero

bene. E questo è un grande vantaggio, soprattutto per la nostra salute.

Perdi peso se rispetti i ritmi del corpo

All’epoca in cui vivevano i nostri antenati, il passare degli anni raramente portava con sé problemi di sovrappeso, come molto spesso

invece accade ai giorni nostri. Oggi, infatti, la nostra vita quotidiana è estremamente più sedentaria; accumulare calorie extra, senza poi

riuscire a smaltirle, diventa fin troppo facile. Anche solo 100 calorie al giorno in eccesso possono portare, in un anno, a un evidente aumento

di peso. E 100 calorie si raggiungono davvero in fretta: con un bicchiere di cola, per esempio, una ciotola di patatine, un paio di biscotti.

Il punto è che, finchè si hanno 30 anni, il metabolismo ci sostiene, ma da una certa età in avanti smette di essere così attivo e, per

mantenerci in linea, dobbiamo necessariamente mangiare meglio, scegliere cibi più sani e alleati naturali che tengono attivo il metabolismo

. Tra questi, è essenziale anche l’esercizio fisico, il che non vuol dire sovraffaticarsi in palestra, ma semplicemente camminare di più e

praticare quelle attività leggere ma continue, che, oltre a bruciare calorie, ci consentono di mantenere in salute la circolazione e di aumentare

la massa magra, già di per se stessa un vero e proprio stimolatore del metabolismo.

In linea a 40, 50, 60 anni e oltre

In pratica, passata la quarantina, cala il fabbisogno calorico, ed è necessario alimentarsi con maggiore cura, scegliendo i cibi adeguati

alle mutate esigenze dell’organismo. Proprio di questi progressivi cambiamenti bisogna tenere conto, se vogliamo che i nostri propositi

di dimagrire possono davvero concretizzarsi. Le esigenze dell’organismo e i suoi ritmi sono diversi a 40, 50, 60 anni e oltre. Se a 40 anni

è essenziale depurarsi dalle tossine accumulate per la cattiva alimentazione, sgonfiarsi e tenere sotto controllo la fame nervosa, dopo i

50 bisogna tener conto dei cambiamenti ormonali che fanno rallentare il metabolismo e favoriscono una diversa distribuzione dei grassi

nel nostro corpo. In ogni fase, è essenziale, in primo luogo, essere propositivi e attivi nell’affrontare il problema del sovrappeso, evitando

di cadere nella trappola vittimista che spinge a pensare che ormai non si possa fare più nulla per recuperare la linea, specialmente se

l’accumulo di chili risale già a qualche anno addietro. Bisogna essere convinti di un fatto certo e dimostrato: a ogni età, e in qualsiasi

situazione, si può sempre fare qualcosa per migliorare la propria silhouette e sentirsi più scattanti, in forma e anche attraenti! Non si tratta

solamente però di un’esigenza estetica, ma di un sistema sicuro per vivere meglio e più a lungo. Perché riducendo il sovrappeso miglioriamo

insieme alla forma del corpo anche le sue condizioni di salute: diventa più attivo ed efficiente, più+ protetto dalle malattie, e dunque anche più

longevo.

Se questo articolo ti è stato utile iscriviti alla mia newsletter e riceverai i 3 video in cui ti svelo i segreti per rimetterti in forma e mantenerti

in salute

Ester,
la tua Consulente di Bellezza

Tel. 091-942390

7 Visite

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *