Pronti per la fatidica prova costume?

PRONTI PER LA FATIDICA PROVA COSTUME?

Anche quest’anno. finalmente, la tanto agognata bella stagione e alle porte.
Finalmente” perché, non so voi, ma io ho avuto l’impressione di un inverno interminabile che tra neve, pioggia e
brutto tempo pareva veramente non finire mai…
Abbiamo avuto tantissima acqua, come quella che si accumula quando si parla di ritenzione idrica.
Tutti sappiamo che ritenzione idrica vuol dire trattenere liquidi in eccesso all’interno del corpo.
Sappiamo che il corpo umano contiene di per sé acqua ma forse quello di cui si sa troppo poco è quanta acqua
contiene il nostro organismo ed in particolar modo come è distribuita al suo interno
Facciamo ora un piccolo viaggio nel nostro organismo ben sapendo che il corpo umano è costituito
prevalentemente da acqua in quanto e l’elemento più presente e nell’adulto con risponde a circa al 60% del proprio
peso corporeo.
Ora la cosa più importante è sapere dove sta quest’acqua.
A seconda del tessuto di cui parliamo la percentuale di H20 varia anche parecchio come ad esempio i denti sono
costituiti per l’11% di acqua, mentre i muscoli ne contengono ben il 77%. Lo scheletro circa il 88%
Si certo anche se vi sembra strano anche denti ed ossa contengono acqua
Queste curiosità tutta via non sono di aiuto a capire come quest’acqua sia distribuita all’interno del nostro
organismo e per chiarire questo particolare importantissimo credo sia molto utile fare un piccolo esempio, un po
semplificato ma molto chiaro
Il nostro corpo è di fatto costituito da cellule, cellula più cellula meno, si parla di un numero impronunciabile
circa 10.000 trilioni e, se pur differenti tra loro per forma, compiti e funzioni le cellule hanno tutte in comune la
necessità di avere al loro interno una soluzione acquosa base imprescindibile per garantire e giustificarne la vita.
Il funzionamento cellulare è tanto affascinante quanto complesso e poggia sulla possibilità della cellula stessa di
scambiare informazioni tra il comparto cellulare interno ed esterno, ovviamente possibile solo per la presenza
dell’acqua.
Naturalmente non è mio scopo annoiarvi con difficili e complessi divagazioni sul funzionamento cellulare ma
vogliamo capire cos’è e come si definisce la ritenzione idrica era necessaria questa introduzione per sensibilizzarci
sulla nobile e fondamentale necessità di avere l’acqua nel nostro organismo.

Vuoi scoprire di più sul mio metodo?

Clicca sul link, ho riservato uno speciale regalo per te

http://www.estercentrobenessere.com/nuovo_sito/cellsod/

Ester, la tua Consulente di Bellezza

Tel. 091/942390

142 Visite

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *