Una pelle tonica fin dal mattino

UNA PELLE TONICA FIN DAL MATTINO

I nemici della nostra bellezza sono più evidenti al mattino, quando gonfiori e borse si
affacciano con più facilità; ma basta poco per vincerli…

Un’antica massima cinese recita: se vuoi riconoscere il tuo nemico guardalo in faccia al

mattino. Ed è al risveglio che spesso, guardando allo specchio ancora assonnati il

nostro viso stanco e segnato, ci accorgiamo degli infaticabili nemici della nostra bellezza:

sonno insufficiente, disordine alimentare, eccesso di bevande alcoliche, fumo, stress. L’alcol

ad esempio aumenta il rischio di trasudazione capillare che favorisce la fuoriuscita di liquidi

nel derma con conseguente rigonfiamento e cedimento della pelle. La trasudazione capillare

è massima quando ci si trova in posizione sdraiata: per questo dormire sulla schiena invece

che a pancia un giù può aiutare a bilanciare l’effetto della forza di gravità ed evitare occhiaie

e gonfiore del viso. La cosa certa è che un viso segnato e spento non ci aiuta a cominciare

bene la giornata ed è l’anticamera del precoce invecchiamento cutaneo. La pelle è un organo

fondamentale e merita tutta l’attenzione e la cura che dedichiamo a mantenere in salute

altri organi che riteniamo più “nobili”. Ecco cosa fare per svegliarsi al mattino e vedersi

subito “belle”.

La routine mattutina che aiuta il risveglio della pelle

Lavaggio: non esagerate con l’acqua
Appena sveglie lavate il viso con acqua fresca e un detergente dolce a base di sostanze idratanti.

I saponi alcalini, specialmente quelli deodoranti, dovrebbero essere evitati. Non lavatevi tuttavia

troppo spesso con acqua di rubinetto. L’acqua di rubinetto depaupera la pelle di sebo e acqua,

seccandola. Inoltre il cloro, presente come disinfettante in molte acque potabili, favorisce la formazione

di rughe e rende il viso opaco e spento.

Contorno occhi alla camomilla
Ancora molta cura per il contorno occhi che dovrà essere rinfrescato con delicatezza per ridurre eventuali

gonfiori o segni di occhiaie. Un pronto soccorso-occhiaie è il seguente: bagnate in acqua fredda due bustine

di tè verde o di camomilla biologici e fate un impacco lampo di pochi minuti. Applicate la vostra crema

contorno occhi.

Idratazione: subito la crema
Prendetevi cura di tutto il viso e dopo aver picchiettato leggermente sulla pelle applicatevi un prodotto

cosmetico idratante e protettivo, meglio se a base di sostanze acquose.

Colazione: scorta di antiossidanti
Non fatevi mai mancare a colazione una tazza di tè verde o un bicchiere di succo d’arancia per rifornire

la quotidiana riserva di antiossidanti, essenziali per sconfiggere i radicali liberi che fanno invecchiare la pelle.

Pelle tonica e senza rughe con impacchi al papavero selvatico
Rassodare la pelle del viso e attenuare le rughe con un solo trattamento cosmetico naturale fai da te.

Come? Con il papavero selvatico. Gli antichi orientali conoscevano bene le proprietà cosmetiche del fiore

di papavero, oggi sempre più raro nei nostri campi di cereali a causa dell’impiego sconsiderato di erbicidi

selettivi. I fiori essiccati del papavero concentrano preziose essenze cosmetiche ringiovanenti e principi

attivi rivitalizzanti che per secoli hanno rappresentato il trattamento tonificante preferito delle più belle donne

medio-orientali. Se riuscite a procurarvi un certo quantitativo di fiori essiccati potrete beneficiare dell’esperienza

secolare di questo antico cosmetico.

Come preparare l’infuso
In un litro di acqua bollente ponete 60 grammi di fiori essiccati di papavero e lasciateli in infusione per dieci minuti.

Filtrate e applicate sulla pelle del viso garze di cotone immacolate, imbevute del pregiato infuso. L’impacco per attenuare

le rughe e tonificare stabilmente la pelle del viso va applicato almeno due volte a settimana.

31

Se ti è stato utile questo articolo iscriviti alla newsletter e riceverai i 3 video in cui

ti svelerò i segreti per avere una pelle del viso perfetta.

 

Ti aspetto presto.

Ester,

la tua Consulente di Bellezza

Tel. 091/942390

285 Visite
Questo elemento è stato inserito in Viso. Aggiungilo ai segnalibri.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *