Esercizi antiage per la bellezza del viso

Esercizi antiage per la bellezza del viso

Anche a casa, bastano pochi minuti al giorno per risollevare le rughe del volto, con la ginnastica facciale

antiage da fare allo specchio: ecco come.

Ogni giorno possiamo fare qualcosa per contrastare le rughe. Le creme aiutano, l’alimentazione e le buone

abitudini anche. Ma ci vuole anche un po’ di ginnastica; lo consiglia vivamente Joanna Hakimova, specialista

di trattamenti per il viso di fama internazionale. Perché a dare al nostro volto un aspetto giovane concorrono

anche i muscoli facciali. Questi, quando non sono allenati, tendono a scendere verso il basso, rendendo, ad esempio,

più evidenti i solchi naso-labiali. Bisogna pertanto sollecitare specifiche fasce muscolari che “tirano su” la pelle e

ridefiniscono l’ovale del volto. Eccone alcuni.

 

Esercizi antiage per il collo e doppio mento

Questo esercizio rinforza i muscoli del collo, contrastando il rilassamento cutaneo e la formazione del doppio mento. Fissa

le mani alla base del collo, solleva il mento e apri la bocca più che puoi, senza sforzare, quindi chiudila, cercando di coprire

con il labbro inferiore quello superiore, come un pesce che sfiora con la bocca il pelo dell’acqua. Tieni la posizione per 3-5

secondi e ripeti per un minuto.

 

Esercizi per ridefinire l’ovale

Serve per definire l’ovale del viso, delineandone meglio il profilo. Chiudi le mani a pugno e ponili a un centimetro di distanza dalla

mandibola. Apri la bocca e “appoggia” il mento sui pugni, cercando di contrastare le due forze opposte. Tieni la posizione per 5

secondi e ripeti più volte. Sposta quindi i pugni lungo la mandibola, più all’esterno.

Esercizi per risollevare gli zigomi

Apri la bocca, tenendo la mandibola più in basso possibile, ma senza creare tensioni; immagina di pronunciare una O molto rotonda,

con le labbra che a poco a poco assumono una posizione “tirata”, senza però creare rughette intorno alle labbra. Mantieni la posizione

per un minuto e, dopo una piccola pausa, ripeti l’esercizio di nuovo.

 

Fai il massaggio liftante mentre ti lavi il viso

Ogni mattina abbiamo la possibilità di garantire una sferzata di vitalità alla nostra pelle attraverso un massaggio da fare proprio mentre

ci si lava la faccia. Ecco come:

  1. Inizia dal collo e, piegando la testa leggermente all’indietro, massaggia alternando i palmi, con un movimento dal basso verso l’alto.
  2. Fai gesti morbidi, ma profondi e decisi e ripeti 4-5 volte a destra e poi a sinistra. Sempre con gli stessi movimenti delle mani sali,
  3. massaggiando il mento e poi le tempie.
  4. Passa ora a massaggiare la fronte, utilizzando i palmi delle mani e muovendoti sempre dal basso verso l’alto.
  5. Massaggia, con movimenti circolari, la zona delle guance e intorno alla bocca. Picchietta con la punta delle dita la zona intorno all’occhio.
  6. Chiudi le mani a pugno morbido e, usando il lato dell’indice e il pollice, premi (senza pizzicare) la pelle, seguendo le linee del viso come nella figura.
  7. Gonfia le guance e picchietta la punta delle dita su tutta la superficie partendo dal basso verso l’alto.

Alla fine del massaggio si avvertirà la pelle vitale, meglio irrorata e in alcuni punti leggermente arrossata,

segno di una riattivazione della circolazione.

 

Se ti è piaciuto questo articolo iscriviti alla newsletter su www.estercentrobenesssere.com e riceverai i 3 video in cui

ti svelerò i segreti per avere una pelle del viso perfetta.

Ester,

la tua Consulente di Bellezza

Tel. 091/942390

 

 

102 Visite
Questo elemento è stato inserito in Viso. Aggiungilo ai segnalibri.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *