Un trucco per stimolare il metabolismo con un alimento: il riso selvatico

Originario del Nord America, il riso selvatico (wild rice) viene estratto dai semi

della zizania aquatica, un cereale affine al riso che cresce spontaneamente sulle

sponde dei corsi d’acqua a lento scorrimento.

Rispetto ad altre tipologie di cereali,

il riso selvatico ha un maggiore contenuto di proteine (pari al doppio di quelle del

riso comune) e di fibre, per cui è l’alimento ideale per i regimi dietetici. È privo di

glutine, quindi adatto ai celiaci.

LA RICETTA PER IL PRANZO

Riso selvatico con i gamberi

Per 1 persona: metti a lessare 60gdiriso selvatico. A parte, lessa per 8 minuti 50g di piselli surgelati. Fai scaldare 2 cucchiaini di olio in un tegame, unisci 1 cucchiaio di cipoilla tritata, poi i piselli cotti. Fai cuocere per 3 minuti mescolando, poi versa 200 g di gamberi sgusciati e puliti (o di cubetti di tofu). Lasciali cuocere per 345 minuti. Scola il riso, unisci piselli e gamberi, mescola e servì con pepe nero

LA RICETTA PER LA CENA

Nasello al limone

Per 1 persona: acquista 180 g di filetti di nasello (o 120 g di seitan a fettine). Mettili in un tegame con 2 cucchiaini di olio ben caldo, dal lato della pelle. Quando la pelle è bel colorita (non devi spostare il pesce finché non vedi il bordo della pelle colorito), gira il filetto e cuocilo per altri 2-3 minuti.

Condiscilo con un pizzico di sale, una presa di pepe, succo e buccia di limone bio.

COSA MANGIO FUORI CASA

In mensa o al ristorante:

un piatto di riso con verdure e pesce.

Al bar: verdure grigliate con prosciutto crudo e un piccolo panino.

In ufficio: porta il riso nero coni gamberi e gli spinaci da fare la sera precedente, oppure 70 g di pane integrale con 150 g di petto di pollo alla piastra e verdure.

IL TRUCCO SNELLENTE

Ti piace il cioccolato?

Grattugia 75 g di cioccolato fondente al 70% e scioglilo a bagnomaria. Unisci 1 cucchiaino da caffè raso di cannella in polvere e uno di zenzero in polvere. Mescola bene e versalo in uno stampino per ghiaccio riempiendo a metà gli scomparti. Fai solidificare e gustane uno al giorno.

220 Visite

Lascia un commento